Lumachine di mare

Il mare in questo periodo ci offre tanto. Abbiamo scelto di parlarvi delle Lumachine di mare o Bomboletti come si chiamano a San Benedetto del Tronto.

Vi Propongo la ricetta classica.

Mettere a bagno le lumachine (facciamo 1 kg) in acqua e sale grosso per 2 ore.

Sciacquare in acqua corrente per eliminare la sabbia e porle successivamente a bollire in acqua e sale per 40 minuti.

Questa operazione è fondamentale sia per la cottura ma anche per far espellere alle lumachine i cosiddetti ossi.
Indispensabile quindi strofinarle con le mani successivamente.

Cottura:
Prepariamo un misto di carota, sedano, cipolla e aglio su un tegame con dell’olio.

Facciamo rosolare e aggiungiamo le lumachine pulite.

Aggiungiamo del vino che lasciamo evaporare e 500 gr di pomodori pelati con un pò di concentrato di pomodoro, l’indispensabile finocchio selvatico (detto anche bastardo!) e peperoncino.

Cuocere per 40 minuti, aggiustare di sale e di acqua se necessario.


Rivisitazione:

Ho pensato ad una versione estiva in cui sottraggo il pomodoro, il concentrato e aggiungo il limone a delle erbe aromatiche e uso l'Anisetta Rosati al posto del vino. Ma questa è un'altra ricetta!

Una lacrima sul frigo